01 febbraio 2017

2017: L’Assicurazione Grandine restituirà 7 milioni di franchi ai suoi membri svizzeri sotto forma di ristorno dei premi

Come già nell’anno precedente, l’Assicurazione Grandine renderà partecipe i propri membri al suo successo. Nel 2017, restituirà 7 milioni di franchi sotto forma di rimborso dei premi, vale a dire oltre il 14% dell'incasso premi. Questo rimborso sarà dedotto dal premio 2017 di ogni assicurato.

Nell’attuale difficile contesto – sul piano climatico, della politica agraria ed economica, l’Assicurazione Grandine ha come obiettivo di permettere ai propri produttori assicurati di stipulare una copertura assicurativa completa secondo le proprie necessità e le proprie colture. In tal modo essa sostiene finanziariamente gli investimenti per le aziende nel caso di danni causati dalla grandine o da altri 15 elementi naturali, come per esempio l‘inondazione, la siccità, la germinazione e il gelo sulle vigne. 

Persone di contatto: Pascal Forrer, Direttore ed Emilia Baldi, portavoce, tel. 044 257 22 11

La Società svizzera d'Assicurazione contro la Grandine, società cooperativa fondata nel 1880, assicura le coltivazioni di circa 30‘000 aziende agricole svizzere con un controvalore di circa 2 miliardi di franchi. Offre soluzioni assicurative complete per il raccolto a protezione di perdite dovute a danni provocati da grandine e altri eventi naturali. Come cooperativa distribuisce le plusvalenze ai suoi soci sotto forma di rimborsi dei premi. È certificata ISO 9001:2015.